Escursionismo in Liguria: le schede dei monti

HOMEPAGE ESCURSIONISMO IN LIGURIA

Carmo di Loano m. 1389

Sugli itinerari descritti l'autore ha cercato di essere preciso per quanto possibile. Tuttavia non si assume alcuna responsabilità e raccomanda la consultazione delle carte escursionistiche.
Per queste escursioni si consiglia la CARTA DEI SENTIERI E DEI RIFUGI N.15 - ALBENGA ALASSIO SAVONA - ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE

Gli itinerari e le cartine

 BOISSANO (121) - MONTE CARMO DI LOANO (1389)

Tempo di salita: ore 4.15
Tempo totale: ore 7.15



Si parte dalla fermata delle autolinee di fronte al Municipio di Boissano (121) e si imbocca il sentiero (segnavia fino alla vetta) che, con una serie di tornanti, giunge alla Chiesetta di San Pietrino (470). Si continua a salire lungo il Prato Pietrino fino a guadagnare il costone est del Ravinet. Si procede ora lungo la dorsale per poi tagliare a mezzacosta le pendici nord-orientali del Monte Ravinet (1061). Ritornati sul crinale si sale verso il Bric Ciazzalunga e, dopo essere transitati ad ovest della cima, si rimontano le pendici meridionali del Carmo fino all'omonimo rifugio (1300). Infine per prati si raggiunge la croce in vetta al Monte Carmo di Loano (1389).


VERZI (183) - MONTE CARMO DI LOANO (1389)

Tempo di salita: ore 3.45
Tempo totale: ore 7.15



Dalla chiesa di Verzi (183), raggiungibile in 3 km da Loano, si segue l'itinerario (segnavia due quadrati rossi fino alla vetta) che sale nella valle del Torrente Nimbalto. Dopo essere passati per la Cascina Corma (402) si attraversa un corso d'acqua e si perviene ad un spiazzo in località Castagnabanca (570): qui arriva anche la strada sterrata proveniente da Verzi (percorribile in auto). Da Castagnabanca il sentiero risale la boscosa dorsale del Bric Pratello arrivando al Rifugio Pian delle Bosse (841). Dopo il rifugio il sentiero piega ad ovest, esce dal bosco e sale ripidamente fino a guadagnare il crestone sud-orientale del Carmo. Si procede ora sul filo della cresta con percorso aereo e panoramico. Raggiunta la sella poco sopra il Rifugio Amici del Carmo (1315), si risale il pendio prativo fino alla croce sommitale del Monte Carmo di Loano (1389).
Dalla cima si ritorna alla sella e si svolta a sinistra sul sentiero che, tra alberi e rocce, taglia a mezzacosta le pendici orientali del Carmo (segnavia ). Raggiunto il Giogo di Giustenice (1143) sul crinale di spartiacque, si piega a sud su di una strada sterrata. Al primo tornante a sinistra la si abbandona per seguire il tracciato (segnavia ) che scende al Rifugio Pian delle Bosse dove ci si ricollega con l'itinerario di salita.
 
Le immagini
Panorama dal Monte Carmo di Loano verso le Alpi Liguri: si riconoscono il Pizzo d'Ormea, il Mongioie e l'Antoroto - 25 novembre 2005
Il Rifugio Amici del Carmo poco sotto la vetta - 25 novembre 2005
La Chiesetta di San Pietrino che si incontra salendo al Carmo da Boissano - 25 novembre 2005
La Chiesetta di San Pietrino. Sotto, la piana di Loano e il mare - 24 gennaio 2008
La grande croce in vetta al Carmo di Loano. Sullo sfondo, appena visibili, le cime bianchissime delle Liguri - 24 gennaio 2008
Un simpatico "albergo" non lontano dal Rifugio Amici del Carmo - 24 gennaio 2008
Scendendo dalla vetta del Carmo verso Boissano - 24 gennaio 2008
Il Rifugio Pian delle Bosse - 19 ottobre 2008
Paline segnaletiche presso la chiesa di Verzi - 19 ottobre 2008
La cresta sud-orientale percorsa dall'itinerario Verzi-Monte Carmo - 30 ottobre 2008
Salendo lungo l'itinerario Verzi-Monte Carmo: in vista della vetta al termine del crestone sud-est - 30 ottobre 2008
Il bosco di betulle poco sopra il Giogo di Giustenice - 1 aprile 2010
Al Giogo di Giustenice - 1 aprile 2010
Un caratteristico ricovero nei pressi del Pian delle Bosse. Questi ripari, molto numerosi nella zona, sono chiamati "Caselle" (o anche "Cabanne"). Sono costruiti in pietre a secco e hanno base circolare. Si possono trovare notizie su L'Anello delle Caselle - 1 aprile 2010
Una "Casella" del XVIII secolo con il soffitto a volta, particolarmente grande e molto accurata nella costruzione. La si incontra percorrendo l'itinerario Pietra Ligure-Monte Carmo (segnavia triangolo rosso) - 1 aprile 2010
La Chiesa di San Pietrino che si incontra sul sentiero che sale da Boissano - 24 marzo 2011
Il Prato Pietrino lungo l'itinerario Boissano-Monte Carmo di Loano - 24 marzo 2011
Salendo da Boissano: in alto il Monte Carmo - 24 marzo 2011
Panorama verso le Liguri dal Carmo di Loano: si riconoscono il Pizzo d'Ormea, il Mongioie e l'Antoroto - 24 marzo 2011
La rampa finale tra la sella e la cima del Monte Carmo: in alto la croce di vetta (foto Paola Burlando) - 24 marzo 2011
Dalla vetta verso i monti della Val Tanaro - 24 marzo 2011
La grande croce sulla vetta del Carmo di Loano - 24 marzo 2011
Scendendo dalla cima del Carmo verso l'omonimo rifugio (foto Paola Burlando) - 24 marzo 2011
Il Rifugio Amici del Carmo sul versante meridionale poco sotto la vetta - 24 marzo 2011
Scendendo dal Monte Carmo verso Boissano (foto Paola Burlando) - 24 marzo 2011
Una delle tante "caselle" che si incontrano percorrendo il sentiero Boissano-Monte Carmo - 24 marzo 2011
Scendendo dal Carmo verso Boissano: laggiù in basso la piana di Loano - 24 marzo 2011
Verzi: la partenza dell'itinerario per il Monte Carmo di Loano - 24 maggio 2012
Il Rifugio Pian delle Bosse - 24 maggio 2012
Il grande prato al Pian delle Bosse attrezzato con tavoli, panche e una fonte di acqua freschissima - 24 maggio 2012
Salendo lungo la cresta sud-est del Carmo di Loano (foto di Paola Burlando) - 24 maggio 2012
La rampa finale che conduce in vetta al Carmo di Loano - 24 maggio 2012
La nuova rosa dei venti sistemata sulla cima del Monte Carmo di Loano - 24 maggio 2012
Panorama dal Carmo di Loano verso la costa - 24 maggio 2012
Scendendo dal Carmo di Loano verso il Rifugio Amici del Carmo - 24 maggio 2012
Home  /  I monti  /  Fiori di montagna  /  Panorami  /  I parchi'lemiegite'  /  Cartine  / GPSDiario escursioni  /  Webcam  /  Link  /  Contatti