Escursionismo in Liguria

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

di Franca Caluzzi e Stefano Gandolfo
 
Il Parco dell'Aveto
     
L'Alta Val d'Aveto è probabilmente la valle più bella della Liguria. Le sue cime sono le più alte dell'Appennino Ligure e i suoi pascoli, le abetaie, i corsi d'acqua offrono paesaggi di straordinaria bellezza.
Sull'Aiona, sul Penna, sul Maggiorasca si può salire in ogni stagione: d'estate, quando i boschi offrono frescura e il prato inzuppato delle Cipolla è sempre verdissimo; ma anche d'inverno, quando la neve ricopre i sentieri e con gli sci da fondo o con le ciaspole si tracciano splendidi itinerari intorno ai Laghi delle Agoraie, nella Foresta del Penna, al Passo del Tomarlo e a Rocca d'Aveto
Il Monte Penna visto da Amborzasco
Il sito ufficiale del Parco dell'Aveto
Le cartine delle escursioni più belle in Val d'Aveto e nel comprensorio del Beigua

Le schede dei monti

Monte Aiona

Monte Penna

Monte Maggiorasca, M. Bue, Groppo Rosso, M. Roncalla, Ciapaliscia, M. Crociglia

Monte Ragola

Il Monte Penna visto da Amborzasco
 
Il versante nord del Monte Aiona (foto di Marco Varesi)

Alcuni itinerari:

 

MAGNASCO - LAGO DELLE LAME - PARCO NATURALE - PASSO PRE' DE LAME - M. AIONA - PASSO DELLA SPINGARDA - AMBORZASCO Magnasco-M.Aiona-Amborzasco Approccio: Magnasco a 46 km da Chiavari - Inizio: mulattiera sulla S.P. 28 da Rezzoaglio, 150 metri prima della Chiesa - Ore di salita: 3,30 - Segnavia due righe gialle e rombo giallo vuoto

 

ROCCA D'AVETO - GROPPO ROSSO - RIF. ASTASS - PRATO DELLA CIPOLLA - MAGGIORASCA S.Stefano Aveto-Groppo Rosso-Maggiorasca Approccio: Rocca d'Aveto a 57 km da Chiavari e a 2,5 km da S. Stefano d'Aveto - Inizio: parcheggio della seggiovia - Ore di salita: 2,30 - Segnavia triangolo giallo vuoto fino al Groppo Rosso, rombo giallo pieno dal prato delle Cipolle

 

PASSO DEI GHIFFI - ROCCA DEI PORCELLETTI - PASSO DELL'INCISA - M. PENNA Passo del Bocco-M.Penna Approccio: Passo dei Ghiffi a 30 km da Chiavari - Inizio: sentiero sulla S.P. 49 alcune centinaia di metri dopo il passo dei Ghiffi in direzione Prato Sopralacroce - Ore di salita: 3 - Segnavia quadrato giallo pieno

 

BERTIGARO - LAGO DI GIACOPIANE - PASSO PRE' DE LAME - M. AIONA Bertigaro-M.Aiona-Amborzasco Approccio: Bertigaro a 25 km da Chiavari - Inizio: Sentiero su un tornante della S.S. 586 (al km 47,5) presso una villetta - Ore di salita: 4 - Segnavia rombo rosso pieno

 

AMBORZASCO - CASONI - CASERMA FORESTALE - FORESTA DEL PENNA - PENNINO - M.PENNA - PASSO DELL'INCISA - M. CANTAMORO - PASSO DELLA SPINGARDA - AMBORZASCO Amborzasco-M.Penna-AmborzascoApproccio: Gramizza a 53 km da Chiavari e poi Amborzasco - Ore di salita: 3,30 - Segnavia triangolo giallo pieno fino al M.Penna, Alta Via dal passo dell'Incisa al passo della Spingarda e rombo giallo vuoto

Il versante nord del Monte Aiona (foto di Marco Varesi)
Panorama dal Monte Aiona verso l'Appennino Tosco-Emiliano
Panorama dal Monte Aiona verso l'Appennino Tosco-Emiliano
La Cappelletta in vetta al Monte Penna
La Cappelletta in vetta al Monte Penna
Il "ponte tibetano" sul Dente della Cipolla
Paesaggio incantato alle pendici del Monte Bue
Il nuovo rifugio al Prato della Cipolla
Il "ponte tibetano" sul Dente della Cipolla
Paesaggio incantato alle pendici del Monte Bue
Il nuovo rifugio al Prato della Cipolla
Il Parco del Beigua
 
Nelle rare giornate il cui l'aria è limpida come cristallo dalle cime del massiccio del Beigua si può ammirare un panorama incredibile. E' infatti un enorme balcone, lungo dal passo del Turchino al Colle del Giovo, alto più di mille metri. Sotto ha il mare e alle spalle la pianura padana.
Da ogni cima di questo balcone, Dente, Reixa, Rocca Vaccheria, Argentea, Rama, Beigua, si può abbracciare con lo sguardo mezza Italia: la costa fino alla Toscana, le Alpi Apuane, l’appennino tosco-emiliano, la Corsica e le altre isole, la riviera fino alla Francia, le Alpi Marittime e tutto l’arco alpino.
Le pareti verso il mare sono a picco, aspre, rocciose, appena coperte dalla macchia mediterranea, mentre pendii dolci e ondulati, coperti di faggi e di castagni, scendono lentamente nel versante padano. Le nuvole che salgono dal mare si scontrano contro il massiccio e molto spesso avvolgono queste cime in una nebbia tanto fitta da cancellare il paesaggio.
Il mare dal rifugio Argentea a Pian di Lerca - 30 dicembre 2004
Il sito del Parco del Beigua
Le cartine delle escursioni più belle in Val d'Aveto e nel comprensorio del Beigua

Le schede dei monti

M. Argentea

M. Beigua e M. Grosso

M. Dente

M. Rama

M. Reixa e Vaccaria

Il mare dal rifugio Argentea a Pian di Lerca
Incrediile spettacolo della galaverna al passo del Faiallo

Alcuni itinerari:

 

VARA INF. – DANO – PIANO DEL BRIC DAME' - PENDICI BRIC RESONAU – MONTE RAMA Approccio: Vara Inferiore a 2 km da Rossiglione - Inizio: Piazza della Chiesa - Ore: 3 - Segnavia rombo giallo vuoto:

 

PASSO DEL FAIALLO – REIXA – ROCCA VACCHERIA – RIFUGIO ARGENTEA – CIMA DEL POZZO – PIANO BRIC DAME' – PRARIONDO – MONTE BEIGUA Approccio: Passo del Faiallo a 11 km dal Passo del Turchino - Inizio: dal passo - Ore: 3 - Segnavia Alta Via:

 

ARENZANO – VAL LERONE – RIFUGIO PADRE RINO - MONTE ARGENTEA Approccio: Arenzano a 24 km da Genova - Inizio: Stazione ferroviaria - Ore: 4 - Segnavia triangolo rosso pieno:  

 

VARA INF. – BUCASTRELLA – RIFUGIO ARGENTEA – MONTE ARGENTEA Approccio: Vara Inferiore a 23 km da Rossiglione - Inizio: Piazza della Chiesa - Ore: 3 - Segnavia quadrato giallo pieno:

 

VARAZZE – LE FAIE – MONTE PRIAFAIA – MONTE CAVALLI – MONTE BEIGUA Approccio: Varazze a 35 km da Genova - Inizio: Mulattiera sulla S.S. 542 nei pressi del Cotonificio Ligure, a 30 minuti dalla Stazione Ferroviaria in direzione Genova - Ore:4 - Segnavia croce rossa:

 

La galaverna al passo del Faiallo
Vecchie case a Vara inferiore e un nespolo selvatico in fiore
Vecchie case a Vara inferiore
Il rifugio Argentea a Pian di Lerca il 30 dicembre 2008
Il rifugio Argentea a Pian di Lerca
Il monte Rama da Pian di Lerca - 30 dicembre 2008
Dal Beigua si può ammirare l'Alta Via, il monte Sciguelo proprio davanti e, più in basso, la distesa del mare - 4 gennaio 2009
Una casa carrateristica dall'alta val d'Orba. Il tetto è in "scandole" di legno.
Il monte Rama da Pian di Lerca
Panorama dal Beigua
Casa caratteristica dell'alta Val d'Orba
Il Parco dell'Antola
 
Il monte ANTOLA (m. 1597) è il monte che dà il nome al parco. Raggiungibile da moltissimi posti - Bavastrelli, Torriglia, Caprile ma anche Crocefieschi o Vallenzona - l'Antola resta la cima più frequentata dai genovesi. Il Parco comprende l'alta Val Trebbia, con i comuni di Fascia, Gorreto, Montebruno, Propapa, Rondanina e Torriglia e l'alta Valle Scrivia con Busalla, Crocefieschi, Ronco Scrivia, Savignone, Valbrevenna e Vobbia. Oltre al monte Antola segnaliamo il monte REALE e le ROCCHE DEL REOPASSO.    Negli itinerari proposti c'è anche il monte CARMO (m. 1640) che, pur rimanendo la sua vetta fuori dal territorio del parco, ne fa parte per tutto lo sviluppo della gita.    I pascoli montani, la fioritura, in particolare dei narcisi che a maggio colorano di un bianco candido i prati vicino a Case del Romano, la presenza del nuovo RIFUGIO PARCO ANTOLA e la vicinanza con la città rendono questo parco molto frequentato.
La croce dell'Antola e la vecchia casa del Musante
Il sito del Parco dell'Antola
Le cartine delle escursioni più belle in Val d'Aveto e nel comprensorio del Beigua
 

Le schede dei monti

Monte Antola

Monte Reale e Rocche del Reopasso

Monte Carmo

La croce dell'Antola e la vecchia casa del Musante
Il paese di Bavastrelli in alta Val Trebbia

 

Alcuni itinerari:

BAVASTRELLI (m. 931) - CAPPELLETTA DI S. ANTONINO - CASA BOCCAIOSA - CAPPELLETTA DELLA GUARDIA - PENDICI SUD-EST M. ANTOLA - CASE ANTOLA - M. ANTOLA (m. 1597) Approccio: Bavastrelli a 10 km da Torriglia - Ore di salita: 2 - Segnavia due quadrati gialli vuoti: due quadrati gialli vuoti due quadrati gialli vuoti

 

TORRIGLIA (m. 764) - DONETTA - CASA DEL PICCETTO - PENDICI M. ANTOLA - PENDICI M. TRE CROCI - CAPANNE DI CARREGA - M. CARMO (m. 1640)  Approccio: Torriglia a 35,5 km. da Genova - Inizio: angolo autorimessa AMT - Ore di salita: 4,30 - Segnavia due pallini gialli: due pallini gialli pieni due pallini gialli pieni (Torriglia-Carmo è l'intero tracciato con i due pallini gialli. Volendone percorrere solo una parte si può andare da Torriglia all'Antola oppure arrivare in auto fino a Case del Romano sopra Propata, raggiungere il sentiero di crinale con i pallini gialli che passa appena sopra Case del Romano, e andare a destra per raggiungere Capanne Carrega e poi il Carmo o a sinistra per raggiungere l'Antola)

 

VALLENZONA (m. 723) - RIO DEL FOSSATO - P. SESENELLE (m. 1254) - M. BUIO (m: 1400) - CASE ANTOLA - M. ANTOLA (m. 1597) Approccio: Vallenzona a 18 km da Busalla e a 43 km da Genova - Inizio: Piazza della Chiesa - Ore di salita: 3 - Segnavia quadrato giallo pieno: quadrato giallo pieno

 

CAPRILE (PROPATA) (m. 994) - PENDICI SUD EST M. TRE CROCI (FONTE) - TRE CROCI - CAPANNE DI CARREGA - M. CARMO Approccio: Caprile a 12 km da Torriglia - Inizio: dal bivio per Caprile sulla statale o dal ristorante di Caprile - Ore di salita: 3 - Segnavia rombi gialli pieni: due rombi gialli pienidue rombi gialli pieni

 

CAPRILE (PROPAPA) (m. 994) - PENDICI SUD M. TRE CROCI - PENDICI EST M. ANTOLA - M. ANTOLA

Approccio: Caprile a 12 km da Torriglia - Inizio: dal bivio per Caprile sulla statale o dal ristorante di Caprile - Ore di salita: 2 - Segnavia triangolo giallo pieno: triangolo giallo pieno

 

Il paese di Bavastrelli
La Cappella di San Pietro sotto la vetta dell'Antola
La Cappella di San Pietro sotto la vetta dell'Antola
Il lago del Brugneto - 18 dicembre 2005
Il lago del Brugneto
Il nuovo rifugio Parco dell'Antola
I colori dell'alba dal monte Antola. Il bosco rosso fuoco e il lago del Brugneto fotografati da Marco Varesi il 12 ottobre 2008
La Biurca (o Rocche del Reopasso) il 18 ottobre 2006
Il rifugio Parco dell'Antola
I colori dell'alba dall'Antola (foto Marco Varesi)
La Biurca (o Rocche del Reopasso)
Il rifugio e la chiesetta sul monte Reale - 18 ottobre 2006
Due caprioli sulla neve dell'Antola - foto di Marco Varesi del 29 gennaio 2009
Narcisi a Case del Romano
Il rifugio e la chiesetta sul M. Reale
Due caprioli sulla neve dell'Antola (foto Marco Varesi)
Fioritura di narcisi a Case del Romano

 

Home  /  I monti  /  Fiori di montagna  /  Panorami  /  I parchi'lemiegite'  /  Cartine  / GPSDiario escursioni  /  Webcam  /  Link  /  Contatti